Passate Edizioni

Nell’edizione 2014 si sono esibiti:

cbf2014-3

1: VERTICAL WAVES PROJECT

Una bolla poetica dove la danza sale la parete e mescola la delicatezza al femminile con la forza del ritmo e delle acrobazie.

2: RAFAEL SORRYSO

Nella ricerca del suo tesoro, il Pirata Rafael Sorryso sfiderà la gravità.

3: MEID TEATRO

Un’emozionante istallazione. Una fata rinchiusa in gabbia cerca di liberarsi senza riuscirvi, incontrandola sul vostro cammino vi lascierà un biglietto fatato.

4: FAUNITA

una creatura mitologica che puoi toccare… metà-umana, metà-animale…

5: SCOTT FAIR

L’Uomo di Fuoco… Una sintesi di sufi, tai-chi, akido, circo, yoga, capoiera & fachirismo…

6: MISTRAL

Una nave in partenza per un viaggio in equilibrio tra sogno ed avventura!

7: DUO KAOS

” Da Boof ” uno spettacolo di circo teatro comico ambientato in un piccolo ed elegante ristorante.

8: MÁXIMO ÓPTIMO

 Un nuovo concetto di umore e circo, uno show fresco dove si fondono i migliori numeri e le gags piú divertenti…

9: ANTON BONURA

“Il Drago Bianco” – Spettacolo col Fuoco . Come nelle antiche leggende di magia, in una danza rituale che riporta l’uomo in contatto con la Terra, con la natura e con i suoi elementi, il fuoco si accende…

10: CIRKUS FOLLIES:

Japo e Luludy simpatici giocolieri ed audaci equilibristi, dondolano nel mondo tra incanto e fantasia, giocando con la gravità e coinvolgendo lo spettatore in un sogno col naso all’insù.

11: ANGELO GALLOCCHIO

Hang player, selezionato a partecipare al contest con i musicisti della Scala di Milano, si è classificato primo come artista singolo all’ International Festival Buskers di Ferrara, suona con diverse compagnie ma il palcoscenico che preferisce rimane la strada…

12: CHEAP SEATS

acoustic duo – Melodie toccanti, ritmi coinvolgenti, esperimenti psichedelici, letture in prosa e in versi, momenti marcatamente rock e oniriche atmosfere soul si susseguono in uno sgangherato teatrino…

13: PICCOLA CAROVANA

l’ impronta del satiro – Animazione itinerante su trampoli che unisce effetto scenico e complicità ironica con il pubblico, di un personaggio dei libri di fiabe e leggende.

14:  MASSIMO RUBULOTTA –  “didjeridoo solo”

Percussionista costretto ad abbandonare i suoi strumenti in seguito ad una disattenzione del destino, da circa due anni si dedica allo studio del didjeridoo, strumento tra i più antichi apparsi sulla terra, appartenente alla cultura aborigena.

15: QUETZALCOATL:

Un ensemble di percussioni afro-cubane, musica insieme con il fuoco, teatro e danza, questi Artisti provenienti dal Messico hanno creato uno stile personale di espressione artistica…

16: AGNIATTAM – RIFLESSI DI FUOCO

Spettacolo di acrobazia con il fuoco ispirato al kalaripayattu, la più antica arte marziale indiana. Una performance artistica in cui alla spettacolarità dell’elemento fuoco si unisce l’eleganza e la  marzialità di movimenti.

17: DARWIN PIMENTEL 

Uno spettacolo concentrato principalmente sulla tecnica di giocoleria e giocoleria in combinazione con la musica…

18: COMPAGNIA MADAME REBINÉ “LA RISCOSSA DEL CLOWN”.

Uno spettacolo di circo e teatro al servizio della leggerezza e del divertimento. Un cabaret alla riscossa in cui il clown trionfa!

19: CHRIS COSTA, CANTANTE CHITARRISTA

Cantante e compositore, polistrumentista, arrangiatore, produttore e raffinato animale da palcoscenico, Chris Costa intraprende un viaggio musicale da solista accompagnato dal suo looper e dai suoi effetti cosmici.

20: MAC NANDO, MUSICA IRLANDESE IN SOLO

McNando è un progetto, nel panorama folk e world contemporaneo, unico e travolgente: visionario, iperbolico, ipnotico, al tempo stesso energico e poetico.
McNando propone, in un sound originale e perfettamente amalgamato, brani tradizionali e composizioni proprie, accurati arrangiamenti con costruzione live di loops acustici e improvvisazioni, canzoni melodiche e un pizzico di follia, meditazione e delirio.

21: DUO ALEGRE’ “POESIA” DANZA e ILLUSIONISMO

Arte Musica e Movimento ….
Sfere di cristallo Che fluttuano nell’Aria, scivolano sul Corpo, appaiono e scompaiono …

22: CADUTE DALLE NUVOLE “DANDELION”

Le bambole, una antica e una moderna, vivono immerse nel proprio mondo, inconsapevoli dell’esistenza dell’altra e agiscono condizionate dall’epoca che attraversano. L’acrobazia aerea (tessuti), accompagnata da differenti musiche, si fonde con il teatro suggerendo il loro vincolo con il tempo. Un insolito rumore richiama la loro attenzione e le due bambole decidono di abbandonare il proprio universo per esplorare lo spazio che le circonda. Si ritrovano così l’una nella casa dell’altra. Incomprensioni e stupore generano situazioni assurde che evidenziano le difficoltà d’adattamento a un tempo che non è il proprio.

23: LAM PROJECT.

Siamo un duo composto da batteria (lamberto ferrari) e congas timbalex e campanacci (samuel scotton). Durante i nostri set live tocchiamo diversi generi musicali, tra i quali rock, funk samba, afro latin, jazzlatin, chachacha, bossanova, ecc. Durante i set i generi musicali sono intervallati da vari assoli .

24: COMPAGNIA ORDALLEGRI

Alte figure si nuovono nelle vie, tra le persone portando il calore del fuoco. Apparizioni fugaci che passano, regalano un pò di luce e poi vanno nella magia della notte.

25: 3S AMIS (solo domenica 31 Agosto)

gruppo musicale nato con l’intento di coinvolgere l’ascoltatore in un viaggio sonoro caratterizzato da influenze multietniche. La scelta accurata dei brani prevede una miscela di folk, world music, latin-jazz, e repertori tradizionali che spaziano dal nord europa al medio oriente passando dal mediterraneo. Il tutto riletto con la nostra personale sensibilità.

26: BAPO

è uno spettacolo folle, miscela di giocoleria, acrobatica e musica dal ritmo straordinario. Acrobazione con palle di cristallo, palle da biliardo, magia ed una bicicletta che sta in equilibrio sul naso, ma dopo le rocambolesche gag acrobatiche Teorge si cala nei panni di un musicista per dar vita ad una performance musicale, originale e divertente con 22 clacson accordati differentemente e attaccati su tutto il corpo, con un repertorio esteso di rock, jazz e blues fino a vari brani classici, combinati con giocoleria, slapstick e un piccolo ukulele basso.

27: SAED

castellarobuskers_gif_edizionipassate

Nell’edizione 2013 si sono esibiti:

2013-official_BANNER-Copia.jpg

COMPAGNIA SISINA AUGUSTA: Carillon Urbano

frammenti di teatrodanza in un girotondo umano formato da ballerine vestite di bianco un incrocio tra romantiche bambole e gesti meccanici in un ipnotico vortice, strada palcoscenico di antiche storie. Costumi: Michela Oldin – musiche: Lorenzo Pagani – ideazione: Sisina Augusta. www.sisinaaugusta.com

EVENTI VERTICALI: Acrobatica aerea

Come il teatro di strada interpreta strade e piazze come veri e propri palcoscenici, il nostro Teatro Verticale trova il suo palco su palazzi antichi, moderne strutture, monumenti o paesaggi naturali. Questa l’intuizione verticale: portare un linguaggio acrobatico-teatrale su architetture verticali. Così le diverse architetture diventano spunti ogni volta differenti per una meditata improvvisazione fondata sulla “rifunzionalizzazione” verticale dello spazio.

SILENCE TEATRO: Segni Bianchi

Segni bianchi è una performance d’improvvisazione sulla poesia del quotidiano. Una decina di attori/statue, ricoperti d’argilla dalla testa ai piedi, sono lasciati liberi di agire nelle strade, nelle piazze, al bar, nel parco, al supermercato, in ogni luogo dove sia possibile incontrare gente. Le statue viventi non mancheranno di incuriosire, sorprendere, spaventare, divertire gli ignari passanti creando momenti fortemente comunicativi e di rara intensità. Con questa performance il SILENCE teatro ha sperimentato che utilizzando l’universalità del gesto, il linguaggio del corpo e la fissità dell’immagine è possibile dare e ricevere incredibili emozioni, parlando a persone di ogni età e che vivono in luoghi dalle caratteristiche culturali ed ambientali estremamente diverse

DIFFERENZA 17: 6 addormentata

“DIFFERENZA17”, inizia nel 2006 a progettare e realizzare la sua prima collezione“Oggetti da indossare”: accessori estetici dal forte impatto emotivo generati da materiali inconsueti, recuperati, scoperti e ritrovati. L’ obiettivo del progetto “Differenza17” è agire sulla percezione visiva: le immagini non vengono modificate, tuttavia si modificano le relazioni con cui le immagini vengono associate tra loro. Non si producono valori, ma oggetti “impossibili”, e pur possibili , strumenti capaci di agire sulla psicologia del fruitore liberandolo da remore o censure. Dal 2009 Differenza 17 interviene con soggettive iniziative scenografiche per presentare le proprie ed altrui collezioni d’arte. Così anche per la manifestazione Castellaro Buskers Festival, Differenza 17 crea per l’edizione 2013, un’istallazione emozionale sul tema del “sogno”, come realtà visionaria parallela , dal titolo “6ADDORMENTATA?”. Un percorso a tappe , un susseguirsi di sogni differenti, una figurazione dell’ inconscio, dove paure, desideri e fantasie coinvolgono il visitatore a riconoscersi e riscoprirsi. Un profondo sonno, un vero sogno, un’ideale risveglio.

NICOLA RIGHETTI: Portraits – fotografia

è una sessione di ritratti fotografici fatti per la strada con un fondale scenografico, un lampo e la luce che è già negli occhi di chi si vorrà fermare.

PICCOLA CAROVANA: l’ impronta del satiro

Tra mito e leggenda, tra sacro e profano, il Satiro racchiude in sé un’anima mite ed allegra in un corpo a metà tra uomo ed animale, è il protettore di boschi e selve dai quali esce in rare occasioni come portavoce della natura stessa e delle creature che la vivono complici con lui di convincere in chiave ironica gli umani a ricevere e a loro volta, lasciare un’impronta positiva. Animazione itinerante su trampoli che unisce effetto scenico e complicità ironica con il pubblico, di un personaggio dei libri di fiabe e leggende.

CIRCOTELLO: Le Géant et La petite Danseuse

Il CircOtello Presenta lo spettacolo: Le Géant et La petite Danseuse Sulla scena un baule magico abitato da una marionetta, un marionettista gigante muove i suoi fili facendola danzare sulle punte, guidato da un’incantevole musica…

ANGELO GALLOCCHIO: hang player

Mi esprimo attraverso le vibrazioni emanate dall’hang e dal disco armonico mdr. Cerco di far riscoprire, in uno spettacolo intimo che coinvolge gli spettatori, i valori per me importanti: amore per la terra e il suo rispetto. Dicono di me che emoziono sfiorando il metallo dei miei strumenti, il suono penetra il cuore e per un attimo chi mi ascolta riesce a dimenticare la sua quotidianità e può ragionare con il cuore e non con la testa.

DUO ALEGRE: “Poesia”

Arte musica e movimento…. Sfere di cristallo che fluttuano nell’aria, scivolano sul corpo, appaiono e scompaiono. Movimenti armoniosi che accompagnano un magico spettacolo di giocoleria e danza.

8 CIRCO OBLAK: clown e divertimento

i Clown Minimi Andrea Meroni e Francesco Zamboni, spettacolo di produzione della scuola di arti circensi e teatrali, scritto e diretto da Maurizio Accattato

MASSIMO RUBULOTTA: musica

Presenta suoni e suggestioni musicali di altri paesi mescolati all’elettronica.

Suonatore di didjeridoo e percussionista suona da solo, aiutandosi con una loop station (macchinetta che registra quello che Massimo suona e lo ripropone in tempo reale), In duo, con un altro didjeridoista-percussionista, dai suoni africani. Suona, infatti il balafon che è uno xilofono tipico della tradizione dei “Griot”, i cantastorie a cui è affidata la tradizione orale del tramandare la storia delle tribù; il djembe (tamburo africano) e la darabuka (tamburo nord africano), in trio, con un altro percussionista che suona strumenti prevalentemente provenienti dall’America Latina, sempre in trio ma con un flautista, didjeridoista.

CIRKUS FOLLIES: Japo e Luludy presentano Circus Follies (domenica 1 settembre)

Spettacolo comico di giocoleria ed equilibrismo. “Circus Follies” una collezione di esibizioni a ritmo di musica con cappelli e ombrelli, bicchieri e tazzine, clave, palle, cerchi e monocicli di tutte le altezze, con divertenti gags ed incredibili virtuosismi, capaci di coinvolgere, divertire e stupire qualsiasi pubblico. Japo e Luludy simpatici giocolieri ed audaci equilibristi, dondolano nel mondo tra incanto e fantasia, giocando con la gravità e coinvolgendo lo spettatore in un sogno col naso all’insù.

BROTHERS: musica

Duo acustico formato dal chitarrista Samuele Lorenzini assieme a Pimazzoli Andrea, tastierista e cantante. Nelle loro esibizioni vengono riadattati e proposti brani di stampo cantautoriale di autori tra cui Bob Dylan, Jaff Buckley, Lucio Battisti, Lou Reed, Wonder, il tutto avvolto da momenti di improvvisazione con l’ausilio di loop machine ed effetti.

MATTACCHIONI VOLANTI: lievitazione

Al primo sguardo pensate di sognare o di aver bevuto un goccio di troppo. E così succede a tutti quanti. E tutti i passanti si fermano. E tutti vogliono capire. E tutti credono di aver capito. E tutti spiegano al vicino dove sta il trucco. A trascrivere tutte le opinioni ci sarebbe da divertirsi… Un’animazione stupefacente che affascina chiunque e suscita domande inquietanti.

CLOWNIDOSCOPIO: acrobatica aerea

la strada, la fisarmonica, la pioggia, una vagabonda con la sua valigia piena di ricordi. Farfalle nello stomaco che volano verso nuove speranze. un incontro magico e emotivo che toccherà il cuore di grandi e piccini.

MARIA NORINA: artista di strada e musica

Il Carillon Vivente è uno spettacolo molto semplice che simula un vero e proprio carillon. Ho riprodotto con una costruzione in materiali leggeri e completamente smontabile, lo scrigno porta gioielli di una volta. Gli angoli dorati, lo specchietto sul retro, la collana di perle, la chiavetta laterale per la corda, e infine la ballerina nel centro (in carne e ossa) che gira su se stessa pedalando, cantando e suonando la fisarmonica, creano un’atmosfera incantata evocando immagini e ricordi del passato. I pezzi scelti, sia suonati sia cantati, sono vari; dallo swing italiano e internazionale degli anni ’30-’40 ai pezzi popolari cantati in vari dialetti. La ballerina del carillon suona e canta in varie lingue e attrae l’attenzione dei passanti donando loro un sorriso, ma sono soprattutto i bambini a volersi fermare per dare la corda o per mettere una monetina nel cappello e vederla girare. E’ una performance musicale che nella sua semplicità dona un tocco di magia alle strade del borgo.

BRUSSATO DRUM: musica

La band del BrassatoDrum nasce nel 2010 su proposta del Moli (al secolo: Andrea Molinari – sax baritono dei leggendari Jabberwoky) con l’obiettivo di creare un ‘ensemble’ di fiati e percussioni, che tornasse a calcare il più emozionante dei palchi: la strada. Il BrassatoDrum è un ensamble formata da 5 strumenti a fiato (sax baritono, trombone, sax alto, sax tenore, bassotuba), una batteria minimale e un percussione (congas e bongo). 7 elementi in tutto ! Il sound deriva dalla peculiarità stessa della formazione: qualsiasi pezzo decidano di eseguire avrà ‘quel suono lì’, caratterizzato dalla ribalderia un po’ sguaiata dei fiati e dal pulsante tiro della ritmica. Ritmi brassati al sapor di bossa, rumba, blues, swing, ska e funky. Cosa li caratterizza: …non stanno mai fermi, serpenteggiando tra il pubblico e coinvolgendolo nel loro moto perpetuo!

CIRCOLISTICO: teatro di strada

I fratelli Petté, famiglia circense di lunga tradizione, porteranno sul loro piccolo palco il grande fascino del classico circo dell’800. Mirabolanti numeri e strani personaggi si avvicenderanno sulla scena a ritmo serrato: il gigante dalla voce tonante annuncerà l’evoluzione di bambini prodigio e maghi magoni,i vostri cuori batteranno alla potenza di uomini forzuti e danzatrici volteggeranno sospese sui vostri sospiri. Un tuffo nel passato, accompagnato dalle note travolgenti di sublimi musicisti e da irrefrenabili risate per allietare i vostri occhi e alleggerire i vostri cuori.

ALI’NGHIASTRE: musica

Gli Alì’nghiastrë nascono nel 1998 come un accidente. Starnutendo guariscono i raffreddori, i malumori, la noia e spalmano poi balsamo sulle ferite aperte. Col tempo portano un po’ di assolata calura ai piedi degli abeti bianchi, presentano le cicale ai grilli e preparano grandi coppe di olive nere soffritte che distribuiscono ai passanti dopo aver letto loro il destino nelle scie di sale.

SCOTT FIRE: giocoleria

show time, è uno spettacolo dal ritmo incalzante di teatro fisico, con attenzione per la partecipazione del pubblico, evoluzione di giocoleria, equilibrio, acrobatica, fino ad arrivare ad un fantastico rituale col fuoco. spettacolo dinamico in continua evoluzione.

FEDERICA AIELLO PINI: pittura e show

Il colore “danza” sulle note, una pittura liquida e materica, che si forma sotto il nostro sguardo e lentamente cresce come ogni cosa in natura, fluttua come le foglie di un albero, scivola come la pioggia.

A3 APUGLIA PROJECT: musica

A3 APULIA PROJECT in concerto – Tour Odysseia 2013, un viaggio fra tradizione e innovazione alla scoperta di antiche e nuove sonorità del Mediterraneo. Con Fabio Bagnato (chitarre e voce), Walter Bagnato (Fisarmonica, pianoforte e voce), Angelo Verbena (contrabbasso e basso elettrico), Tommaso Summo (batteria).

BURLESQUE & CABARET VERONA: Le secrète, burlesque show (sabato 31 agosto)

C’è un ingrediente che lo rende attraente, qualcosa di celato che ti lascia affascinato, un segreto singolare che talvolta fa sognare. Venghino Signori vengino: artisti sensazionali, ospiti internazionali, nuovi numeri e nuove attrazioni fatali ! Uno spettacolo leggero, elegante che vi porterà indietro nel tempo e, tra curiosità e leggende, vi farà frugare tra le stravaganze del mondo del Burlesque, con Vibrissa, Red Mambah e Giuditta Sin. E per le signore….il pomeriggio si pratica: tutti i segreti del burlesque in un workshop aperto a tutte! www.burlesqueverona.com

ASSAGGI D’ASSURDO: follie per uomini in cilindro e musica (sabato 31 agosto)

Due uomini in cilindro venuti da Chissadovve: parlano in modo strano, stracciano la lingua, cucinano le parole, soffriggono l’ironia e dolcificano l’amaro. Passaggi, assaggi e messaggi di comicità assurda, avallata scritta e controfirmata dalla nobile penna barbuta di Achille Campanile. Eleganti, seri ed imperturbabili ma colpiti da improvvisi lampi di imbecillità, riusciranno lì dove Garibaldi ha fallito? Con Luigi Orfeo e Stefano Sartore. www.fools.it

CHEAP SEATS: acoustic duo (domenica 1 settembre)

I Cheap Seats (Giulia Ugatti / Diego Gastaldelli) sono i bohemién metropolitani dei giorni nostri: sognatori squattrinati, mendicanti di sentimenti, musicisti sfrattati, corteggiatori naïf delle muse, clochard eleganti. Melodie toccanti, ritmi coinvolgenti, esperimenti psichedelici, letture in prosa e in versi, momenti marcatamente rock e oniriche atmosfere soul si susseguono nello sgangherato teatrino dei…Cheap Seats ! www.cheapseats.it

FOOLS: Lucciole per lanterne, varietà retrò (domenica 1 settembre)

Sotto il cielo stellato, lucine colorate si accendono, candele illuminano il buio, i grilli come orchestra suonano. I Fools: due uomini e una donna, ben vestiti,sembrano venire da un’ epoca lontana, cantano,giocano… creano immagini ed improvvise scene…funamboli della risata…equilibristi della gag…contorsionisti della logica umana. Direttamente da un varietà d’altri tempi, un concentrato variegato fatto di follie e creazioni visionarie con Luigi Orfeo, Jessica Ugatti, Stefano Sartore. www.fools.it

LA GIOTONDA: statua vivente

statua di molto animata. Durante le mie performance coinvolgo i passanti con la mia immobilità statuaria e con la particolarità del mio vestito ma quando mi viene data un’offerta diverto il pubblico con scherzetti e giochini che si concludono sempre con il regalo di un colorato fiore di carta.

castellarobuskers_gif_edizionipassate

Nell’edizione 2012 si sono esibiti:

manifesto2012

THE TINKERS

Dall’incontro dell’ inglese di origine irlandese Joe Johnston e la costarricense Lucìa Cabrera nascono The Tinkers, i quali ripropongono brani della tradizione irlandese assieme ai classici del folk/blues. “Tinker” è la parola inglese con cui vengono chiamati i nomadi irlandesi, nome che evoca lo spirito caratteristico dell’anima zingara di questi due musicisti. Oltre al suono di un violino e una chitarra acustica, le loro performance vengono arricchite dall’amalgama di strumenti tradizionali come la cetera e l’armonica a bocca, lasciando spazio alla calda voce di Joe.

BROTHERS (solo domenica 2 settembre)

Duo acustico formato dal chitarrista Samuele Lorenzini assieme a Pimazzoli Andrea, tastierista e cantante. Nelle loro esibizioni vengono riadattati e proposti brani di stampo cantautoriale di autori tra cui Bob Dylan, Jaff Buckley, Lucio Battisti, Lou Reed, Wonder, il tutto avvolto da momenti di improvvisazione con l’ausilio di loop machine ed effetti.

MASSIMO RUBULOTTA – “didjeridoo solo”

Percussionista costretto ad abbandonare i suoi strumenti in seguito ad una disattenzione del destino, da circa due anni si dedica allo studio del didjeridoo, strumento tra i più antichi apparsi sulla terra, appartenente alla cultura aborigena. Naturalmente traspare il suo linguaggio sviluppatosi sulle percussioni, di cui fa un limitato uso integrandole nel suo set minimale che consta di un didjeridoo di legno, oppure di fibra di vetro o pvc (strumenti leggeri, di facile trasporto) un cajon, dei wood block e spesso, solamente una bacchetta che percuote sul corpo del didjeridoo stesso. Quando le situazioni lo permettono non disdegna l’uso di loop station (strumento elettronico che permette di registrare e riproporre in tempo reale ciò che si suona) creandosi delle basi sulle quali improvvisare, strumenti elettronici, computer e ipad. In origine il didjeridoo è ricavato da un ramo di eucalipto scavato dalle termiti. Si suona soffiando al suo interno e praticando la respirazione continua o circolare per dare continuità al suono. Cajon: strumento a percussione di origine peruviana o cubana o, comunque proveniente dalle terre schiaviste dove era negato alle popolazioni africane deportate di praticare i loro riti religiosi e usare i loro strumenti musicali. Quindi il cajon è l’evoluzione della cassetta utilizzata per la raccolta del cotone.

DONC

a spasso con Don Chisciotte e Sancho Pancia – di e con Marco Ripoldi e Guillaume Hotz – zorba officine creative

Uno spettacolo di teatro circo sulle note di Cervantes. Due clown si ritrovano in una città che non riconoscono, cercano l’uscita, ma l’uscita non c’è. Inizia così la ricerca della libertà e del proprio amore. Sfideranno l’immaginazione perdendo di vista la realtà delle cose per poi ritrovarsi ad affrontare le proprie paure. Metteranno a repentaglio la propria vita, perché non c’è niente di più pericoloso dell’immaginazione.

MARIONETAS COLEGONE – “La gran ilusiòn”

una storia magica, incantevole, che prende vita sulla panchina di una strada, una strada qualunque, una panchina del mondo…

COMPAGNIA CAMPOVERDE_OTTOLINI : “Monsieur Le Fromage”

Elisa Campoverde e Marco Ottolini portano avanti da diversi anni un percorso basato sulla partecipazione attiva dello spettatore nella rappresentazione teatrale. Proprio per questo, nel 2009, approfondiscono le tecniche della commedia dell’arte con Giovanni Balzaretti /Teatro Agricolo/ e portano il loro spettacolo “Monsieur Le Fromage” per le strade della Corsica.

Nel 2010 partecipano al Festival “Castelli di Lago” nella provincia varesina con lo spettacolo itinerante “Tanti ombrelli per giocare” con la supervisione di Chicco Colombo e perfezionano la loro ricerca sul teatro di figura con la compagnia tedesca “Familie Floz”.

DI FILIPPO MARIONETTE

“Niccolò primo violinista del cafè Florian di Venezia incontrerà lo sguardo di Pina, ballerina errante, mentre suona nella splendida piazza San Marco le note di Vivaldi….”

DUO ALEGRE – “Poesia”

Arte musica e movimento…. Sfere di cristallo che fluttuano nell’aria, scivolano sul corpo, appaiono e scompaiono. Movimenti armoniosi che accompagnano un magico spettacolo di giocoleria e danza.

CINEMABILE il Cinema Mobile (domenica 2 e lunedi 3 settembre)

Sta per cominciare un fantastico viaggio che vi porterà lontano con l’immaginazione senza muovervi di un passo…seduti comodamente su poltrone di velluto blu, all’interno di un vero e proprio cinema viaggiante in miniatura, realizzato all’interno di un mitico furgone Volkswagen Caravelle CL, classe 1985…..scoprirete come è possibile guardare le cose da una nuova prospettiva…come non le avete mai viste! Tende di velluto rosso bordeaux che oscurano l’abitacolo, casse acustiche, schermo che cala dall’alto con un sistema a molla, videoproiettore posizionato alle spalle degli spettatori, luci che si accendono quando si apre la sala e tutto quanto serva a creare un’atmosfera magica…!

BANDA BANDOTI

suonano bidoni del petrolio e strumenti ricavati da materiale di recupero (è da questa particolarità che proviene infatti il nome “banda bandoti”), Djembè ed altre percussioni che vengono utilizzate sono la Darabuka, il Surdo, il tamburo rullante, campanacci. Le loro travolgenti esibizioni sono un mix di semplici ritmi dal sapore ancestrale ripetuti in modo ipnotico e dialoghi energetici e violenti tra i solisti che si alternano sui bidoni, i djembe e altre percussioni, a volte improvvisate suonando tutto ciò che capita loro a tiro…..di battenti.

PORTRAITS di Nicola Righetti

è una sessione di ritratti fotografici fatti per la strada con un fondale scenografico, un lampo e la luce che è già negli occhi di chi si vorrà fermare.

FEDERICA AIELLO PINI Live Painting su musica

Il colore “danza” sulle note, una pittura liquida e materica, che si forma sotto il nostro sguardo e lentamente cresce come ogni cosa in natura, fluttua come le foglie di un albero, scivola come la pioggia.

IRENE HØGSBERG : dalla Danimarca

apparizioni in tema shakespeariano – interpreta Ofelia, Giulietta, nelle lingue del mondo

NOUS (solo sabato 1 settembre)

è un duo di recente formazione costituito da Elena Forafò e Riccardo Rossi.

Elena, cantante e chitarrista, scrive i testi. Riccardo si occupa della musica alternando l’uso di chitarra, pianoforte e elettronica. Il progetto nous prevede brani pop originali in italiano e alcune cover e alterna l’utilizzo di strumenti acustici ad altri elettronici a seconda della situazione.

nous: noi Francese

nous: no noi Inglese

nous: L’intelletto cosmico, o nous (Nùs), traducibile con Pensiero o Intelletto, è un’espressione introdotta dal filosofo greco Anassagora per indicare il motore originario dell’universo. Esso interviene a mettere ordine nel caos originario, ed è il responsabile della creazione e della differenziazione degli elementi.

FLY JAZZ (solo domenica 2 settembre)

sono nati quattro anni fa con l’intento di portare la loro proposta in happening di strada, partecipando senza amplificazione a numerosissime manifestazioni come il celebre Festival Buskers di Ferrara. L’ originalità del sound che caratterizza il gruppo deriva soprattutto dal particolare impasto tra i quattro strumenti che si sono incontrati in questa combinazione molto raramente nella storia del jazz.

Franco Aldegheri chitarra – Maurizio Trombini chitarra – Riccardo Mori basso tuba e euphonium Gian Marco Migliore batteria

LA GABBIA libero spazio di un equilibrista – Lorenzo Meid

il performer, attore di se stesso, fa confluire nella costruzione di una struttura di metallo ciò che appartiene alla sua stessa esperienza di vita: visioni, sogni, ideali, emozioni, sofferenze e fallimenti. Il suo pensiero si cristallizza in momenti di raro equilibrio fisico. La sua azione (action) diventa scultura poetica in un unico assieme con la struttura metallica. La ricerca lo porterà a costruire una gabbia e a chiudersi dentro essa recependola però come nascondiglio, come distacco dall’affanno del mondo. Una cura, un riposo per poi meglio capire ed aiutare.

Concept: Lorenzo Meid – Coreografia: Sisina Augusta – Musica di Jean Michel Jarre

BRASSATODRUM (solo sabato 1 settembre)

La band del BrassatoDrum nasce nel 2010 su proposta del Moli (al secolo: Andrea Molinari – sax baritono dei leggendari Jabberwoky) con l’obiettivo di creare un ‘ensemble’ di fiati e percussioni, che tornasse a calcare il più emozionante dei palchi: la strada. Il BrassatoDrum è un ensamble formata da 5 strumenti a fiato (sax baritono, trombone, sax alto, sax tenore, bassotuba), una batteria minimale e un percussione (congas e bongo)…. 7 elementi in tutto ! Il sound deriva dalla peculiarità stessa della formazione: qualsiasi pezzo decidano di eseguire avrà ‘quel suono lì’, caratterizzato dalla ribalderia un po’ sguaiata dei fiati e dal pulsante tiro della ritmica. Ritmi brassati al sapor di bossa, rumba, blues, swing, ska e funky. Cosa li caratterizza: …non stanno mai fermi, serpenteggiando tra il pubblico e coinvolgendolo nel loro moto perpetuo!

FABIO PARONI E ANGELO CICCOGNANI : “La storia fantastica”

uno scrittore che ha perso la fantasia e non riesce più ad inventare nulla. Non sopporta il suo vicino di casa che è un noto tenore che con il suo chiasso non gli permette di concentrarsi. Però sarà proprio grazie a lui, e all’intervento del pubblico, che il nostro ritroverà la creatività perduta, scriverà una storia fantastica e infine, con l’aiuto di questo nuovo amico, imparerà persino a cantare.

SOUNDKLEZ QUARTET

Adalberto Ferrari e Andrea Ferrari – clarinetti e sax

Fabio Bagnato – chitarra acustica e battente

Walter Bagnato – fisarmonica

Il Soundklez Quartet si compone di musicisti provenienti de esperienze e percorsi musicali differenti. La loro attività delinea una molteplicità di collaborazioni di elevato valore artistico; spettacoli ed attività musicali sono stati,infatti, realizzati in importanti teatri e festival tra i quali: Teatro Morlacchi di Perugia, Filodrammatici di Milano, PAC di Milano, San Carlo di Napoli, Teatro Puccini di Firenze, Teatro Romano di Verona, Teatro Politeama di Palermo, La Fenice di Venezia, Albert Hall di Londra, Blue Note di Milano, Metropoli Jazz, “Giardini delle Esperidi”, ecc. Hanno collaborato e collaborano con diversi ambiti artistici quali teatro, videoart, pittura, poesia, ecc. giungendo alla realizzazione di performance e kermesse multisensoriali. Registrano per RAI 2, RAI 3, Radio Saarbrucken, Radio Suisse Romande, MTV, con formazioni di diversa estrazione (jazz, swing,classica, improvvisazione contemporanea, pop). L’ensemble si identifica in uno stile e in una modalità espressiva che trae le proprie origini da ambiti musicali diversi quali jazz, tango, klezmer, tradizione popolare, ecc. Attraverso l’integrazione e la personalizzazione delle caratteristiche musicali ed esecutive appartenenti a questi generi viene delineato un percorso originale e particolare in grado di interessare il pubblico introducendolo in un “viaggio” di notevole coinvolgimento emotivo.

DEJA-REVUE / VIBRISSA E RED MAMBAH

“….quel sogno beato, /mentre il mondo intero m’ era avverso/ m’ ha rallegrato come un raggio cortese/…”, E.A.Poe. Déjà-Revue una pièce surreale ma non troppo, dedicata a chi corre corre e non si fema mai. Certi uomini vedono le cose come sono e dicono: perchè? Altri sognano cose mai esistite e dicono: perchè no? Le fantasie visionarie di Vibrissa e Red Mambah (Jessica e Giulia Ugatti) si materializzeranno in apparizioni sognanti e melodie incantatrici. I loro siparietti d’altri tempi accompagneranno la stupefacente presentazione, in anteprima mondiale, di una delle invenzioni più straordinarie della storia intramezzate da regolari momenti di umana follia.

ANDREA PAGLIANTI : “In concerto solo”

Andrea Paglianti, cantautore. Autore per Mina e Morgan, pubblica il suo disco d’esordio nel 2008 dal titolo “Nel supermarket dei ricordi”, che promuove con un lungo ed intenso tour, 122 concerti in 2 anni e 9 mesi. Altre pubblicazioni: “Dove osano i pirati” nel 2005, tributo a Marco Pantani, abbinato al Corriere dello Sport, 6000 copie vendute; “A cosa serve diventare grandi?”, pubblicato nel 2009 in 3 edizioni tutte esaurite. Premi nazionali vinti: Lunezia, I-Tim tour, Risonanze unplugged, Jesolo Music festival, ScillaCinefestival.

ANTON EGO

di e con Matteo Galbusera – Spettacolo Comico di Teatro di Strada ed Arti Circensi – Teatro di strada, arti circensi, clownerie, coinvolgimento del pubblico, improvvisazioni assurde, magia comica, mescolate tutto questo ad una massiccia dose di follia ed ecco a voi: “Anton Ego!”; un personaggio stralunato ed egocentrico che vi trasporterà nel suo mondo delirante,fra affabili barbieri,improbabili tennisti ed equilibrismi virtuosi, lasciando lo sventurato pubblico spiazzato, senza via di fuga!

ELISA MUTTO

la principessa della torre aprirà la sua finestra, sgranerà gli occhi per vedere chi arriverà nel suo regno, accoglierà in Castellaro tutti i sognatori, perchè chi sogna vive come nelle fiabe per sempre.

Elisa Mutto principessa dei tessuti si calerà dall’arco della torre alle ore 21.00 del sabato 1 settembre taglio del nastro per aprire la magia de Borgo

IL MONDO DI LUCY (solo sabato 1 settembre)

L’associazione Il Mondo di Lucy nasce nel luglio 2010.

Il suo obiettivo principale è quello di divulgare la video-testimonianza con musica dal vivo dal titolo “Il Mondo di Lucy”e i progetti ad esso allegati, con l’unico scopo di sensibilizzare ai valori di solidarietà, attenzione agli altri, condivisione, accoglienza della diversità, cooperazione, amicizia e amore per la vita. il Videoconcerto racconta una testimonianza vera, di una coppia in attesa di un figlio, che si troverà di fronte ad una scelta che cambierà in modo radicale la loro vita, questa esperienza racchiude un messaggio di grande speranza. Nella forma si presenta con tutte le caratteristiche di uno spettacolo, musicisti, strumenti, maxi schermo, luci, impianto audio, scenografie. Pensiamo che la musica abbia una forza comunicativa unica e che unita alle immagini, possa arrivare fin dentro l’anima delle persone, molto di più che con le sole parole.

Fino ad oggi abbiamo portato Il Mondo di Lucy in teatri, auditorium, piazze, centri culturali di varie città d’Italia e anche in Europa.

SCOTT FAIR

show time, è uno spettacolo dal ritmo incalzante di teatro fisico, con attenzione per la partecipazione del pubblico, evoluzione di giocoleria, equilibrio, acrobatica, fino ad arrivare ad un fantastico rituale col fuoco. spettacolo dinamico in continua evoluzione.

MAGO DORIAN

Dorian é un’artista che usa la magia per far divertire il suo pubblico. È attratto fin da giovanissimo dalla magia e dall’incantevole mondo dell’illusionismo. Dopo aver seguito i più importanti spettacoli del mondo di maghi e fachiri, inizia ben presto la sua attività di mago. Si definisce un mago poliedrico.

DIFFERENZA17 : installazione scenografica

“Differenza17”, inizia nel 2006 a progettare e realizzare la sua prima collezione

“Oggetti da indossare” : accessori estetici dal forte impatto emotivo generati da materiali inconsueti, recuperati, scoperti e ritrovati. L’ obiettivo del progetto “Differenza17” è agire sulla percezione visiva: le immagini non vengono modificate, tuttavia si modificano le relazioni con cui le immagini vengono associate tra loro. Non si producono valori, ma oggetti “impossibili”, e pur possibili , strumenti capaci di agire sulla psicologia del fruitore liberandolo da remore o censure.

Dal 2009 Differenza 17 interviene con soggettive iniziative scenografiche per presentare le proprie ed altrui collezioni d’arte. Così anche per la manifestazione Castellaro Buskers Festival, Differenza 17 crea un ‘ accoglienza di sensazione visiva ed emozionale nella quale si richiama il visitatore ad accogliere suggerimenti scritti e coerenti con i desideri e i sogni dell’ individuo.

….mille palloncini vibranti e sospesi invitano la curiosità e il gioco, la sorpresa e il mistero, la provocazione e la verità e guidano un nastro di cotone dove leggi il desiderio per te………… mille domande della regina allo specchio……e le mille risposte ancora nascoste nella torre..

LA BANDA DI SAL : Street band – soul/motown

Gruppo che propone la musica di Stevie Wonder, Michael Jackson e i Jackson Five, Diana Ross & the Supremes, Four Tops, Brian McKnight, Lionel Richie, icone della musica nera capitanata dalla famosa etichetta discografica “MOTOWN”, toccando vari generi musicali dal Jazz al Soul, dal Blues al Gospel… La voce di Salvino riesce a creare l’atmosfera di quegli anni,riproponendo anche versioni R&B degli stessi.. I componenti del gruppo sono:

Marcello Bonetta, tastiere

Alberto De Marzi, chitarra elettrica

Luca Palmarin, batteria

Pier Brigo, basso

Salvino Fantauzzo, voce

castellarobuskers_gif_edizionipassate

Nell’edizione 2011 si sono esibiti:

Raggiungela sua XVI edizione Arte in Strada, che nasce nel 1995 da un gruppo di giovani, che ritiene che lo splendido Borgo di Castellaro Lagusello sia un luogo adatto a tutte le forme di attività di carattere musicale, teatrale, figurative ed espressive…. pertanto idoneo ad ospitare forme di spettacolo dove acrobati, attori, giocolieri, musicisti mimi e clown offrono al pubblico , raccolto intorno a loro, tanto divertimento, ma anche incontri creativi tra le persone, momenti di  confronto culturale, di affermazione di nuovi talenti e di ricerca di sperimentazione dei linguaggi.

Tutto questo a un pubblico di ogni classe sociale di diverse età e provenienza geografica.

Durante tutte le giornate  saranno presenti oltre 20 compagnie, provenienti da ogni parte del mondo , con un totale di 130 artisti , che si esibiranno in spettacoli mozzafiato negli angoli più suggestivi del Borgo.

La direzione artistica è curata, in collaborazione con il Ferrara Buskers Festival, da Gigi Russo; l’aspetto organizzativo è in gestione all’Associazione Tamburellistica Ennio Guerra, vera anima di Castellaro visto il Palmares di vittorie nel campo sportivo della Palla Tamburello.

La società sportiva dall’anno scorso si è impegnata anche nel campo della promozione del piccolo borgo ,organizzando, grazie alla caparbietà del proprio Presidente e dei suoi soci ,questo evento,che fa approdare a Castellaro Lagusello oltre diecimila persone tra grandi e piccini. Inoltre con molta soddisfazione scende in campo anche la Pro Loco di Monzambano che gestirà lo stand gastronomico presso le ex scuole elementari cucinando piatti tipici  locali per accontentare anche i palati più raffinati.

Naturalmente non manca la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Monzambano, che ha  voluto dare un importante impulso alla realizzazione dell’evento.

Il tutto è patrocinato dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Mantova e dal GAL ( Gruppo Azione Locale Colline Moreniche del Garda).

CELTICA PIPES ROCK  da Austria e  Stati Uniti- CONCERTO ROCK  LIVE- SPETTACOLO CLOU- ORE 22.00 CIRCA

HULAN dalla Mongolia

GIORDA dall’Italia

MR DAVID dall’italia

TUMBAO DE JUANA da Colombia e Venezuela

SBLATTERO dall’Italia

QUETZACOATL  dal Messico

CHRIS CHANNING dall’Inghilterra

NEVER MIND  Blues band di Monzambano -Italia-

EL KOTE dal Cile

DRUM FACTOR Il gruppo musicale  si compone di 10 elementi: 5 musicisti (3 batteristi e 2 percussionisti) e 5 ballerine.
Lo spettacolo rappresenta un immaginario viaggio ritmico e scenografico che si pone come obiettivo di coinvolgere lo spettatore che può partecipare semplicemente battendo le mani o attraverso lo scambio di frasi ritmiche . Italia

ASSOCIAZIONE IL POSTO quando la danza  sfida  il vuoto. Spettacolo in verticale sulla Torre di Castellaro…  Italia ( spettacolo CLOU!!!) ore 23,30 circa

MARIACHI PERALTA dal Messico e Perù

MICROCIRCO dall’Italia

MARIVELAS da Italia e  Cuba

FLY JAZZ dall’Italia

KABILA dall’Italia

CHRIS CHANNING dall’Inghilterra

VERONICA GONZALES  dall’Argentina

TEO GALBUSERA dall’Italia

BACCALA’ CLOWN dalla Svizzera

castellarobuskers_gif_edizionipassate

Nell’edizione 2010 si sono esibiti:

KABILA  4-5  ITALIA

Un gruppo di cinque ragazzi che interpreta con percussioni Africane ritmi del Burkina Faso alternati a ritmi africani.

www.myspace.com/kabilapercussion

ERMIONE in “MAI DIRE NO”   4-5 ITALIA

Una presa in giro della donna moderna utilizzando elementi di circo, quali corda molle, sfere d’equilibrio, giocoleria con fuoco…

GABY CORBO in “SENZA INDIRIZZO” Spettacolo vincitore “Cantieri di strada 2010”   5  SPAGNA

Uno spettacolo di circo teatro, dove tra verticali, equilibri, giocoleria, pertica cinese e tante gags, si sviluppa una storia di incontri mancati, d’attesa, di sogni, di ricerca…

www.gabycorbo.com

FARFARELLO in “LA COMMEDIA E I SUOI PERSONAGGI” 4-5 ITALIA

Un cantastorie che sapientemente saprà ricreare le atmosfere Dantesche de La Divina Commedia.

www.farfarello.eu

ASSOCIAZIONE PUCK, I MAPO in “Willy e Marilyn” 4-5 ITALIA

Uno spettacolo che soddisfa la voglia di teatro e sfida la forza di gravità. Con comicità, salti mortali, disperazioni d’amore e vendette senza scrupoli, si raccontano Willy e Marilyn: due personaggi eclettici e sorprendenti, tragici e ironici che vi delizieranno con le loro arti e la loro passione.

www.imapo.it/willyemarilyn.htm

FRANK CADILLAC 4-5 ITALIA

Frank esegue giochi di prestigio complessi e di grande impatto, con il coinvolgimento diretto del pubblico, unendo creatività ed esilaranti gags. Presenta grandi illusioni, dalle classiche a quelle di nuova generazione.

www.frankcadillacmagic.it

CHRIS CHANNING in “L’ANGELO CUSTODE” 4-5  INGHILTERRA

Performance  di danza e poesie . Chris Channing si  immedesima nell’ Angelo Custode di ali abbraccianti e benedizioni coccolanti

www.chrischanning.net

ADELINA KALNINA in “HULA HOOP SHOW” 4-5  BULGARIA

Uno spettacolo internazionale attraverso il quale Adelina mostra tutta la sua arte e la sua abilità con l’hula hoop. L’artista non si accontenta di un unico hula hoop ma ne usa un numero sempre maggiore, regalando sorprendenti emozioni e lasciando tutti a bocca aperta.

www.youtube.com/watch?v=DAlvMUBfr0M

KIRKOS in “SULTAN KIRKOS, IL FACHIRO” 4-5 ITALIA

Tecniche di resistenza al dolore fisico vengono presentate con una buona dose di ironia; fuoco, vetri, chiodi, spilloni nelle narici (per ben 12 cm!) s’intrecciano con giocoleria col fuoco e sciabole. Il tutto accompagnato da numeri di escatologia…

www.kirkos.it

LADRI DI CARTAPESTA in “SENZA UNA ROTELLA” 4-5 ITALIA

Spettacolo di strada con motociclo e giraffa, equilibrismi, giocoleria e giocoleria di fuoco. Attraverso difficilissime prove, il protagonista riuscirà a strappare gli applausi al pubblico. A due metri di altezza, pedalando sulla sua giraffa, lascerà grandi e piccini senza fiato, mentre gioca con tre torce infuocate…

FRATELLI OCHNER in “MARIA E ROSA” 4-5 ITALIA

Grazie ad un baule, che porta sempre con sé, Maria riesce a trasformare ogni cosa, ogni posto in cui approda, nel proprio mondo stravagante e surreale.

Una danza alla corda verticale è l’unico modo in cui può insegnare ad una rosa a volare, mentre, per il passo a due sul trapezio, trova un compagno ideale nel suo vecchio peluche… Con l’aiuto del pubblico, di grandi e piccini, il mondo di Maria si svela a poco a poco per quello che era fin dall’inizio: un piccolo circo strampalato da immortalare in una fotografia.

www.fratelliochner.com

CIRCOLYA 4-5 ARGENTINA

Provenienti dall’ ESCOLA DE CIRCO DE ARGENTINA ,si esibiscono dando spettacolo di equilibrismo su sedie

QUIDAM in “IGNITUM” 4-5 gran parata  finale sabato 4 e domenica 5 ITALIA

Una tribù di artisti, giunti da mondi diversi, accompagna gli spettatori in un viaggio sensoriale fatto di musica, danza e fuoco che ha come destinazione un altro luogo e un altro tempo. Gli artisti in scena creano intorno a sé e agli spettatori un piccolo universo fatto di sfere infuocate, bagliori improvvisi e scie luminose, nel quale danzano e si muovono come lingue di fuoco protese verso il cielo, silenziose come la notte, luminose come le stelle. Regia: Diego Voltini.

www.quidamcompany.com

ASSOCIAZIONE AZALAI in “AQUA ET FOCU” 4-5 ITALIA

Lo spettacolo “AQUA ET FOCU” si caratterizza per l’unire in sè magia e fachirismo, danza sufi coi piatti infuocati, uso sapiente della maschera indiana, ritualità e abilità fisica, alchimia e suggestioni visive. Viene rappresentata la lotta ancestrale tra il bene e il male, insita in ogni individuo.

www.associazioneazalai.com

BRUSKERS 4-5 ITALIA

Un gruppo che basa le sue performances sulla rivisitazione di noti standard jazz e bossa nova in una chiave assolutamente personale, derivante dalle differenti origini musicali dei componenti. Attraverso il linguaggio libero del jazz, questi due esecutori danno sfogo alla loro creatività.

www.bruskers.com

BANDA DO PELO 4-5 BRASILE

Dal Brasile, un gruppo che vi porterà alla scoperta di una delle tradizioni brasiliane, la Capoera. Il tutto accompagnato da percussioni. Durante il festival saranno a  disposizione per stage  a cappello di capoera,percussioni e  danze brasiliane.

www.bandadopelo.com

NEVER MIND 4 ITALIA

Gruppo di artisti  ,che si ispira al blues , rivisitato in chiave funky ,riproponendo tale repertorio dagli anni settanta in poi.

FLY JAZZ  4 ITALIA

Il quartetto “Fly Jazz” esegue gradevoli ed accattivanti brani standard jazz, swing, blues, latin degli anni 1930-1960 e composizioni originali. Partecipa da anni a festival e rassegne di artisiti di strada.

www.flyjazz.it

PACO (Marco Cemmi) in “GIOCA LA TUA PARTITA” 4 ITALIA

Spettacolo nato e sviluppatosi attraverso il lavoro di strada, consiste in una sequenza di attrezzi circensi molto spettacolari (sfere, diabli), con alti lanci ed effetti speciali in notturna, per chiudere in un finale tutto su ruote con l’utilizzo di motocicli di varie altezze e di una minibici.

MAGO DORIAN 4-5 ITALIA

Artista televisivo, presenta grandi illusioni per grandi eventi (la donna tagliata in tre, la sospensione eterea, ipnosi, metamorfosi, la spada nel collo, mentalismo, fakirismo, escatologia).

www.magodorian.it

L’ISOLA FELICE  in  storie  inventate ma molto vere…..e filastrocche animate 4-5  ITALIA

Spettacoli di burattini e teatro fluo con coinvolgimento del pubblico in particolare dei più piccoli.

TEO GALBU  in Mister Factotum 4-5 ITALIA Teatro di strada,arti circensi,clownerie,coinvolgimento del pubblico, improvvisazioni assurde, magia comica, mescolate tutto questo ad una massiccia dose di follia ed ecco a voi :”MR.FACTOTUM” Un personaggio stralunato ed egocentrico che vi trasporterà tra affabili barbieri, improbabili clienti ed equilibristi virtuosi. Uno spettacolo in cui sfere giganti rincorrono lo sventurato pubblico, lasciandolo spiazzato, senza via di fuga!

URANA MARCHESINI in “VAI…E VOLA” 5 ITALIA

Lo spettacolo è reso sempre vivo e ricco di colpi di scena grazie a complicità e gioco d’improvvisazione. Acrobazia teatrale, elementi di giocoleria (contact), equilibrismi con sbarra russa, salti mortali con trampolino elastico e fuoco sono le fondamenta dello spettacolo. Clown al femminile! Personaggio teatrale esilarante, seducente e accattivante. Dolcezza e forza si uniscono per ritrovare e rivelare quell’energica attività creativa che è alla base del caos, riportandoci in una dimensione puramente umana, giocando e, quindi, abbattendo taboo, classe sociale e provenienza etnica.

www.uranamarchesini.com

PAKI  in Mister  Blue 4-5 PORTOGALLO

Artista italo-portoghese che spazia tra altoralità muta e  teatro –danza  a fondere il tutto in un istante immobile.

www.myspace.com/pakibelmonte

ASSOCIAZIONE CULTIRALE TEATRO DEI MILLE COLORI in “GLI INVASATI” 4-5 ITALIA

Bellissime piante ornamentali nel loro vaso sono pronte a stupire e divertire l’ ignaro pubblico, nessuno rimarrà indifferente alla vista di questa nuova e originale idea. Un tocco di colore e originalità: le piante scherzeranno con i passanti, si lasceranno fotografare o accenneranno qualche passo di danza. All’ interno delle piante mimi esperti sapranno creare situazioni di grande meraviglia. Oltre ad aver partecipato ai più importanti festival del Teatro di Strada italiani, sono vincitori del premio della critica al VI° Festival des Artistes de Rue di Aosta anno 2008. Presenti, come Evento accreditato, al Carnevale di Venezia 2009

www.teatrodeimillecolori.it

Robert  O’Donnel  4-5 U.S.A.

Un cappello , una porta , una valigia ricolma di magie: lo stretto necessario per affrontare il viaggio nella grande Londra …………..e non solo.

Il nuovo sorprendente spettacolo del mago Robert

Artista Unnico in   “Il bello e la bestia”  4  ITALIA

Uno spettacolo fondato sull’improvvisazione, la clownerie e la verità scenica di un uomo e il suo cane.

www.unnico.it

Bassanese Walter in  … 4-5 ITALIA

La statua vivente del sacerdote che elargisce benedizioni ai vari passanti.

EVENTI VERTICALI  IN CASINO’  VERTICAL  gran parata finale sabato 4 ITALIA

Inquietanti agenti segreti, un misterioso ladro ninja, il colpo da manuale al Gran Casinò poi travestimenti, combattimenti, inseguimenti, evasioni ed esplosioni. Ecco gli ingredienti del nuovo ACTION SHOW di eVenti Verticali! Se da uno spettacolo verticale vi aspettavate voli poetici di leggiadri danzatori dovrete correre ai ripari perchè vi troverete coinvolti in una rischiosissima storia comico/acrobatica “appesa” ai muri della vostra città. La colonna sonora originale ed i suggestivi suoni live completano le atmosfere degne dei peggiori film di spionaggio.

Con Casinò Verticale il teatro sale in parete! www.eventiverticali.com

-------------